Hotel Sonnhof Radfeld in Tirol

Albergo Sonnhof Tirolo - Albergo Radfeld - Albergo Rattenberg - Valle Alpachtal Seenland

In giro per la regione dei laghi

Reintaler Seen Platte I LAGHI REINTALER

 

Sul piano dei laghi ubicato un po’ più in alto si adagiano nascosti e leggermente inarcati dei colli, mentre i tre bacini del lago Reintaler si ammassano tra loro. Qui fare il bagno è davvero paradisiaco – l’acqua è attraversata solo da pesci, nuotatori e barche a remi. Un tranquillo sentiero circonda il lago (1h) con possibilità di sosta al parco giochi per bambini e al noleggio barche


Kinder am Reintaler See

Il Krummsee, che si trova per un piccolo tratto a ovest del Reintaler See, è tra i laghi più caldi del Tirolo. Esso raggiunge i 25°C, grazie a una caratteristica qualità di acqua. Il Krummsee è quindi l’acqua ideale per fare i tuffi quando si hanno piedi sensibili.

Se proseguite più in alto arrivando dal Reintaler See, dopo ca. 45 min. scoprite il lago per eccellenza come da libro illustrato! Su un versante si erge una parete rocciosa, circondata da una debole area boschiva con una radura che forma prati su cui prendere il sole, mentre in mezzo sporge dall’acqua un piccolo Berglsteiner See picco roccioso. Il lago montano è l’oasi assoluta per cercare quiete e riposo. Anche qui danzano nell’acqua vari pesci in soli max 2,5m di profondità.

 

ACHENSEEBAHN/ZILLERTALBAHN

 

Jenbach è stata un tempo un importante nodo stradale della basse valle dell’Inn. Ne sono testimonianza ancora due treni a vapore che ancora oggi fanno il loro percorso a nord fino ad Achenseebahn Achensee e a sud fino alla Zillertal. Si ha così il senso del viaggio com’era un tempo.

 

L’Achensee è il lago alpino più grande del Tirolo. Lungo la passeggiata del lago ci sono molti ristoranti e accoglienti caffetterie. Potete andare anche a Gaisalm, che è raggiungibile solo via nave o a piedi.
Se volete andare con la Zillertalbahn a Fügen, visitate sicuramente...


 

erlebnisthermezillertal

PARCO TERMALE ZILLERTAL

 

Con il buono o cattivo tempo merita una visita il “Parco termale Zillertal”, che è facilmente raggiungibile. L’acqua fa bene – per grandi, piccini, avventurieri o gaudenti – nel parco termale Zillertal attingete dall’elemento acquatico le parti migliori. I vostri sensi saranno appagati da massaggi, piscine d’onde, canale acqua corrente, area esterna con lo scivolo più lungo dell’Austria occidentale.

 

Museum Tiroler Bauernhöfe Kramsach

 

MUSEO DELLE MASSERIE TIROLESI

 

Nel più grande Museo all'aperto tirolese sono radunate 14 masserie “com’erano un tempo”, dotate di segheria, mulino, fucina, piano trebbiatura, cappelle e scuola.

 

 

MUSEO TIROLESE DELL'INDUSTRIA MINERARIA E METALLURGICA

Lustiges Friedhof Museum Il museo dà un’ampia visione del tema minerario e geologico del Tirolo, così come cose interessanti sulla vita dei minatori che non sempre restano poveri.

 

 

MUSEUMSFRIEDHOF “ALLEGRO CIMITERO” KRAMSACH

 

Quel che in un primo momento suona un po’ macabro è soprattutto strambo e divertente. Il museo è stato costruito Puppenmuseum Breitenbach dalla famiglia Guggenberger presso la bottega d’arte Sagzahn ed è considerato una rarità unica in Europa.

 

 

MUSEO DELLE BAMBOLE CON PARCO FAUNISTICO BREITENBACH

 

Sulla strada verso il Berglsteiner See si passa da Asperhof, che ospita un museo delle bambole. Non sono solo le bambole a meritare una visita, da vedere sono anche le stalle e da gustare c’è la merenda con prodotti di

Schloss Matzen

coltivazione propria.

 

PARCO NATURALE DEL CASTELLO DI MATZEN

 

Molti sentieri costeggiano il castello di Matzen e collegano anche gli altri castelli e fortezze dei dintorni: il castello di Lipperheide, il castello di Lichtenwerth e la rovina di Kropfsberg. Non è purtroppo possibile visitare il castello di Matzen, ma solo il parco circostante. Esso è allestito in base a un modello romantico inglese, con due laghi artificiali. Fin

Schloss-Lichtenwehr-Münster

dalle origini crescono ancora alcuni alberi esotici.

 

 

INNSBRUCK

 

La capitale del Tirolo seduce con tutta una serie di offerte culinarie e culturali, offre meravigliose possibilità di shopping e ha un’atmosfera davvero particolare: una città romantica nel cuore di una cornice montagnosa. Il centro storico della città con un passato di 800 anni cela tesori culturali, come il famoso “Goldenes Dachl” (il “tetto d’oro”),

Innsbruck Goldenes Dachl

gli “Schwarzen Mander” (gli “uomini neri”), il Palazzo imperiale. Non lontano si trovano il Castello di Ambras, lo zoo alpino e il trampolino olimpico Bergisel.

Nella città universitaria di Innsbruck i nottambuli troveranno numerose offerte.


MONDI DI CRISTALLO SWAROVSKI

 

Vale la pena affrontare il viaggio fino a Wattens, la sede originaria della Swarovski! Il famoso canzoniere ed eclettico artista austriaco André Heller ha creato un gigante sputa-

Swarovski Kristallriese acqua, che all’interno nasconde un incantevole mondo di cristallo.

 

Se proseguite

più in alto arrivando dal Reintaler See, dopo ca. 45 min. scoprite il

lago per eccellenza come da libro illustrato! Su un versante si erge una

parete rocciosa, circondata da una debole area boschiva con una radura

che forma prati su cui prendere il sole, mentre in mezzo sporge

dall’acqua un piccolo picco roccioso. Il lago montano è l’oasi assoluta

per cercare quiete e riposo. Anche qui danzano nell’acqua vari pesci in

soli max 2,5m di profondità.